Benvenuti

“Benvenuti alla celebrazione dell'Eucaristia e della Parola di Dio”.

Sono queste le parole con le quali di solito accolgo la gente in chiesa all'inizio della celebrazione. Ma il mio saluto non si limita alle persone che mi trovo davanti; idealmente si estende a tutti gli abitanti di Medeuzza: a quelli che vorrebbero venire in chiesa ma non possono per gli impegni o per la salute precaria; a quelli che preferiscono coltivare la fede per proprio conto; a quelli che seguono una religione diversa da quella cattolica. A tutti insomma.

Ma un saluto veramente grande di “Benvenuto” voglio rivolgerlo a quanti solo da poco tempo si trovano a vivere in mezzo a noi. Anzi credo di interpretare i sentimenti della popolazione dicendo che loro sono veramente benvenuti nella nostra comunità. Può essere che qualcuno preferisca essere lasciato in pace e non desideri inserirsi nella vita paesana. Questi sentimenti vanno certamente rispettati. La gente di Medeuzza conosce la discrezione e il rispetto per le persone, conosce però anche l'accoglienza e la cordialità. L'immagine del paesino coperto di neve che vediamo in questa pagina, con il suo silenzio e la sua riservatezza è una bella metafora dei tanti paesi del Friuli.

Le occasioni e i modi per incontrarci sono tanti, li troviamo in alcune note di questo foglietto. C'è però una occasione particolare per vederci e fare festa: è il giorno di Pasqua, quest'anno cade il 1° di Aprile. Alla messa delle ore 11.00 darò un particolare saluto di accoglienza ai “nuovi arrivati”. Poi ci sarà un momento di festa per tutti. Chi desidera ricevere la visita del parroco per una conversazione o una preghiera può telefonare al N. 0432/758287 o al cell. 347/1041927. Di nuovo cordialmente “Benvenuti”.

Don Carlo - Il Parroco

Nell'ambito della parrocchia di Medeuzza c'è il Consiglio Pastorale Parrocchiale; si riunisce alcune volte durante l'anno per organizzare i momenti più importanti della comunità e mantenere i contatti con le famiglie. Il Gruppo Liturgico si riunisce in canonica ogni mercoledì alle ore 20.30, prepara la liturgia domenicale e una volta al mese celebra la Liturgia della Parola. Il Gruppo Marta (si chiama così perché nel Vangelo Marta è la sorella di Maria e di Lazzaro ed è la donna che sbriga i lavori di casa) comprende 13 signore di buona volontà che, a turno, curano il decoro e la manutenzione della chiesa e della canonica. L'impegno è di tre ore ogni tre settimane. Il Consiglio Parrocchiale per gli affari economici controlla la gestione economica della parrocchia e cura la manutenzione straordinaria della chiesa; si prende cura anche della gestione e della manutenzione straordinaria del Campo Sportivo. I bilanci vengono scrupolosamente controllati ogni anno e resi pubblici tramite il foglietto domenicale e il sito internet di Medeuzza. La catechesi (la Dottrina) dei fanciulli e dei ragazzi di Medeuzza viene fatta di sabato a Villanova dove ritrovano i loro compagni di scuola. Anche a Medeuzza c'è ogni 15 giorni la Dottrina, si svolge la domenica prima della messa. A ogni famiglia interessata è stato consegnato il calendario degli incontri. Il paese di Medeuzza dispone di un invidiabile impianto sportivo con annesso parco dei festeggiamenti. Ne è proprietaria la Parrocchia ed è stata fatta una convenzione con la ASD Millennium per l'utilizzo. Anche con l'Associazione Ricreativa c'è un accordo per realizzare le feste paesane. Le due associazioni, non solo si fanno carico delle spese di gestione, ma lodevolmente provvedono a migliorare e rinnovare i vari elementi dell'impianto. Attualmente la ASD Millennium svolge regolarmente la sua attività, e natural-mente cerca sostenitori e simpatizzanti. L'Associazione Ricreativa ha una lunga storia a Medeuzza: è nata negli anni '70 come continuazione del passato Circolo Culturale. Attualmente è formata da un bel gruppo di giovani, ma cerca adesioni. Organizza la Festa della Birra, la Fieste dal Paîs, la Festa degli Anziani e altri simpatici momenti di allegria, a Natale, a Capodanno e a Pasqua. Il Gruppo Alpini di Medeuzza svolge un ruolo fondamentale con iniziative proprie e collaborando validamente ogni volta che serve una mano. Questo lungo discorso per dire: “C'è posto anche per te”. Per quanti desiderano dare una mano per quanti amano dare la propria disponibilità.

Questa settimana

  • Giovedì, con la messa delle ore 19.30, iniziamo il tempo delle Quarantore dedicato alla preparazione alla Pasqua.
  • Venerdì, alle ore 15.00 faremo l'ora di adorazione e alle ore 19,00 la Confessione Comunitaria.
  • Sabato, alle ore 16.00, Pasqua dell'Anziano, alle 19.00 messa festiva.
  • Quanti stanno procedendo alla potatura degli ulivi, sono pregati di preparare i ramoscelli da portare in chiesa.
  • Anche quest'anno, continuando la bella tradizione degli scorsi anni, faremo la Processione del Venerdì Santo assieme alle comunità di San Giovanni, Bolzano, Dolegnano e Villanova. Si svolgerà a San Giovanni, presso la chiesa Madone de' Taviele. Chiederemo alla “Madre della Chiesa” la sua benedizione sulla riforma della nostra diocesi voluta dall'arcivescovo.

Questa settimana

  • Domani, alle ore 20.30, si riunisce il Consiglio Pastorale Parrocchiale, parleremo della consegna alle famiglie del foglietto Vita in Parrocchia, della Pasqua dello anziano, della Via Crucis e della messa di Pasqua.
  • Mercoledì, alle ore 20.30 nel centro parrocchiale di Manzano si terrà l'ultimo incontro su Maria di Nazaret. Relatore sarà don Alessio Geretti che racconterà di Maria nel linguaggio dell'arte.  

Questa settimana

  • Mercoledì, 7 marzo, nello Oratorio 'don Bosco' di Manzano, via Roma, 40, alle ore 20.30, si tiene il terzo incontro di riflessione teologica su Maria di Nazareth: “Maria nella liturgia e nella pietà popolare”. Relatore sarà il don Loris Della Pietra.
  • Sabato, 10 marzo, nella chiesa di Manzano, giornata di adorazione: “24 ore per il Signore”. Per i fedeli di Medeuzza e di Villanova l'incontro è fissato dalle ore 12.00 alle ore 13.00.
  • Domenica prossima alle ore 10.00 ci sarà la Dottrina a Medeuzza per i bambini delle elementari e per i ragazzi delle medie

Questa settimana

  • Mercoledì prossimo, 21 febbraio, nell'Oratorio 'don Bosco' di Manzano, via Roma, 40, alle ore 20.30, si tiene un interessantissimo incontro-riflessione teologica su Maria di Nazareth. Relatore sarà il prof. Grosso don Federico.
  • I parenti e gli amici di Cornelio (Danilo) Berton ringraziano di cuore le tante persone che hanno partecipato alla veglia funebre e al funerale del loro caro.
  • Siamo chiamati ogni giorno a santi-ficare la Quaresima. Un tempo ogni sera c'era la funzione del Miserere, oggi, alle ore 19.00, possiamo partecipare alla messa.

Questa settimana

  • Oggi durante la messa abbiamo la gioia di amministrare il Battesimo al piccolo Cristiano Comisso figlio di Fabio Comisso e di Irene Pizzamiglio. Per espresso desiderio dei genitori il rito viene celebrato interamente in lingua friulana.
  • Domenica prossima riprende la Dottrina a Medeuzza per i bambini delle elementari e per i ragazzi delle medie.
  • Durante la Quaresima particolarmente ricca di messaggi biblici e di preghiere particolari è la messa quotidiana. Un tempo ogni sera c'era la funzione del Miserere, oggi, alle ore 19.00, possiamo partecipare alla messa.

Questa settimana

  • Mercoledì prossimo inizia il sacro tempo della Quaresima. Alla messa della sera benediremo le ceneri che verranno imposte sul capo in segno di penitenza.
  • Domenica prossima durante la messa avremo la gioia di amministrare il Battesimo al piccolo Cristiano Comisso figlio di Fabio Comisso e di Irene Pizzamiglio. Per espresso desiderio dei genitori il rito sarà celebrato interamente in lingua friulana.
  • Chi non avesse potuto consegnare la Busta del Culto agli incaricati della raccolta, è ancora in tempo, può consegnare la busta in chiesa o in canonica.  

Questa settimana

  • In chiesa possiamo trovare le candeline benedette nella festa della candelora. Nelle nostre case porteranno la benedizione del Signore.
  • Chi non avesse potuto consegnare la Busta del Culto agli incaricati della raccolta, può portarla in chiesa o in canonica.

Bilancio Finanziario della Parrocchia 2017

La Commissione Parrocchiale per gli Affari Economici, nella seduta del 19 gennaio c. a., ha esaminato e approvato il bilancio consuntivo del 2017. Qui sotto troviamo i dati del conto consuntivo dello scorso anno. Da alcuni anni la nostra parrocchia gestisce direttamente il Campo Sportivo e il Centro Sociale, per questo troviamo, in entrata e in uscita, le voci riguardanti le due realtà.

Chi desidera ulteriori chiarimenti o vuol fare delle osservazioni può rivolgersi al parroco.


In cassa al 01.01.2017............... 10.088,86
   

Entrate nel 2017  

Offerte raccolte in chiesa ............. 9.367,15  

Busta del culto …..........................4.290,00

Offerte per funerali, battesimi.......2.030,00  

Offerte da Alpini, Ass. Ricreativa, Soc. Millennium, per la gestione Campo Sportivo e Centro Sociale..6.444,57  

Rimborso da assicurazione............8.368,00  

Dal Comune e dalla banca................589,66

Festa di San Leonardo.................. 2.533,00

Giornata missionaria........................ 170,00  

Interessi attivi dalla banca................... 7,22  

Totale entrate 2017....... ........... 33.799,60  

Uscite nel 2017  

Tasse, assicurazioni, spese bancarie................................1.693,74  

Banda musicale, candele, particole, riviste liturgiche..............966,40  

Acqua, luce, riscaldamento,telefono della parrocchia...............5.219,21  

Acqua, luce e metano Campo sportivo e Centro sociale.............8.130,86  

Natale degli anziani e spese per ufficio parrocchiale.......................1.768,00  

Sostentamento del clero...................398,00

Manutenzione: chiesa, canonica, e campo sportivo.........................14.622,30  

Contributo alla diocesi.....................151,00  

Solidarietà con la Bolivia..............1.300,00

Giornata missionaria........................170,00  

Totale uscite 2017...................... 34.419,51

 

In cassa al 31.12.2017 …............ 9.468,95

Questa settimana

  • Venerdì, festa della Madonna Candelora, alla messa della sera benediremo le candeline che verranno distribuite e portate nelle nostre case.

  • Sabato, festa di San Biagio, alla messa della sera ripeteremo il simpatico gesto di benedire la gola.
  • In questi giorni viene raccolta la Busta del Culto per l'offerta straordinaria alla nostra Chiesa. Chi non si trovasse in casa al passaggio degli incaricati può consegnare la busta in chiesa o in canonica.
  • Nel corso del 2017 a Medeuzza si sono celebrati 8 battesimi, un matrimonio e 6 funerali. 
Condividi contenuti