Il Paese - Cronaca

Sfilata di Carnevale a Romans

1.jpg

Come ogni anno, i nostri ragazzi di Medeuzza partecipano con allegria a diverse sfilate di carri allegorici in occasione del Carnevale. Ecco alcune foto della sfilata di Romans d'Isonzo.

Foto del 3° Motoincontro

20080803-moto1.jpg

Ecco qualche foto scattata durante il 3° Motoincontro di Medeuzza tenutosi durante la scorsa Fieste dal Pais. I partecipanti sono stati numerosi e la manifestazione decisamente riuscita. Arrivederci al prossimo anno!

46ª FIESTE DAL PAÎS - 2008

PROGRAMMA della 46ª FIESTE DAL PAÎS DI MEDEUZZA
nonchè 12ª FESTA DELLA BIRRA

VENERDI 25 LUGLIO
ore 18:30 – APERTURA FESTEGGIAMENTI
ore 19:00 – "APERITIVIAMO" CON DJ DANIELE
ore 21:00 – INIZIO TORNEO DI CALCIO BALILLA
ore 21:00 – INIZIO TORNEO FRECCETTE ELETTRONICHE 
                  CATEGORIE 501 D.O – 501 M.O. – 501 S.O.

Meteia - Medeuzza

Poemetto composto dal poeta friulano Galliano Zof in occasione della presentazione del libro: “MEDEUZZA - Le Immagini del Tempo”, il 7 dicembre 1993.

Risveglio sotto la neve

20051229neve.jpg

Abbondante nevicata questa mattina a Medeuzza, che si è protratta sino alle ore 10:30 circa. Il manto nevoso misura quasi 10 cm. Notevole la bellezza del paesaggio e lo spessore del manto nevoso. Buon divertimento a chi è in ferie!

Villotta in "medeuzzese"

In un libro del 1876 di Angelo Arboit, intitolato "Villotte friulane", compare una villotta, a detta dell'autore, scritta in "medeuzzese", senza titolo. Potrebbe essere veramente una villotta di Medeuzza. Se qualcuno la riconoscesse, ne ricordasse la melodia o avesse altre informazioni, può scrivere a info@medeuzza.it. Ne pubblichiamo qui di seguito il contenuto.

Auguri Medeuzza! Il paese compie oggi 700 anni!

“Nell’anno del Signore 1303, l’undici di ottobre, morì Sansone, padre di Mussio di Chiopris. Per il suo anniversario fece un legato (un impegno di spesa) su un campo situato nel paese di Medeuzza (in vico di midiuze). Dopo la sua morte, il sacerdote di Chiopris avrà la quarta parte del frumento col patto di celebrare il proprio anniversario con due sacerdoti, dando a ognuno, per ogni messa, quattro soldi”.